Navigazione veloce

Orientamento

BULLET SECONDARIA ⇒PROGETTO ORIENTAMENTO SCUOLA SECONDARIA

 

ORIENTARE GLI ALUNNI AD UNA SCELTA CONSAPEVOLE NELL’ARCO DEI TRE ANNI

 

Il significato

L’orientamento è un processo educativo permanente che si estende dalla nascita all’età adulta diretto ad aiutare la persona all’acquisizione di quella maturità professionale che le permetterà di farsi un progetto di vita, cioè di scegliere responsabilmente, nei momenti della sua vita, l’attività professionale più adatta a soddisfare le sue esigenze e quelle della società in cui vive.

E’ compito della scuola garantire a chi la frequenta:

 

  • lo sviluppo di tutte le sue potenzialità di orientarsi nel mondo in cui vive al fine di raggiungere un equilibrio attivo e dinamico con esso;
  • delineare una mappa delle strutture culturali di base, necessaria per il successivo sviluppo della capacità di capire, fare, prendere decisioni, progettare e scegliere un modo efficace il proprio futuro, innescare processi di integrazione culturale, sociale e lavorativa. (vedi il documento dei saggi p.3)

Tipologia di attività

La scuola attraverso i curricoli e i progetti specifici di orientamento favorisce:

  • la scoperta di stili, attitudini ed interessi personali;
  • l’autovalutazione;
  • la conoscenza dei diversi contesti sociali (mondo scolastico e mondo del lavoro)

 

I progetti specifici di orientamento sono:

  • il progetto accoglienza (conoscenza di sé e degli altri);
  • il progetto orientamento scolastico.

 

Soggetti coinvolti

  • gli studenti;
  • i docenti;
  • le famiglie;
  • esperti del mondo esterno (in particolare docenti e studenti delle Scuole Secondarie di II grado presenti sul territorio.

 

Indicatori di qualità

  1. coerenza con la realtà;
  2. soddisfazione della scelta;
  3. soddisfazione del bisogno di informazione relativo al servizio;
  4. coerenza tra obiettivi e profili in uscita e profili e obiettivi in ingresso dei vari ordini di scuola;
  5. coerenza tra la valenza orientativa delle singole discipline e le attività specifiche di orientamento.
  6. Descrittori
  • presenza di un Referente;
  • attività specifiche a livello informativo, incontri e attività disciplinari e interdisciplinari orientativi;
  • rapporti con le famiglie per l’orientamento;
  • condivisione della scelta con le famiglie e lo studente;
  • organizzazione di “giornate aperte” agli esterni.

 

 

Autorizzazione all’uso dei cookie - La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il tuo consenso per l'uso dei cookie. Acconsenti? NO, NON ACCETTO - Per ulteriori informazioni visualizza la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi